Vellutata di zucca, zenzero e lenticchie rosse

Nonnacurcuma- La natura in tavola

Tritare la cipolla e farla stufare col 4 cucchiai di olio e un po' di acqua. Quando sarà ammorbidita, unire la zucca a pezzi piccoli, le lenticchie precedentemente lavate sott'acqua corrente e far cuocere per circa mezz'ora. Quando sarà cotta e morbida, frullarla col mini pimer a immersione. A fine cottura, grattugiare lo zenzero, prenderne la polpa con le mani pulite e strizzarne un po' di succo di zenzero. Farlo gradualmente e mescolare bene. Prima di aggiungerne altro verificare che non sia troppo. Completare il piatto regolandolo di sale, olio e pepe.

Qui cominciano a vedersi in giro delle ottime zucche verdi e così, anche se un po’ presto, mi è venuta voglia di una bella vellutata di zucca. Dopo averla adocchiata sul banco di frutta e verdura al Mercato Verde, non sono riuscita a resistere e ne ho subito approfittato per prepararla in qualche modo visto che mi è mancata molto quest’estate. Io le zucche le adoro in tutti i modi, al forno, in padella, nelle minestra ma le cremosità della vellutata di zucca mi consola e mi gratifica ogni volta e poi mette d’accordo tutti grandi e piccini. Per non parlare del fatto che si fa in poco tempo.  Il suo dolce sapore è delicato al palato e mette di buon umore anche se ancora l’inverso è lontano. Presentata con qualche crostino è perfetta! La vellutata di zucca è molto nutriente, buona e saziante, è ideale per chi vuole mantenersi in linea. Perfetta anche per chi ha ospiti. I miei commensali ne erano davvero entusiasti.   Lo zenzero, infatti, la valorizza moltissimo ed è un matrimonio perfetto. Le conferisce un sapore avvolgente e coinvolgente. Anche le lenticchie rosse decorticate hanno contribuito a smorzare il dolce della zucca e a renderla ancora più cremosa e vellutata. Provate a farla e mi saprete dire! questo piatto fa sempre la sua bella scena grazie al colore acceso e lo zenzero le da quel tocco di raffinatezza per essere degna di una presentazione su una tavola di commensali buongustai. E poi, con l’arrivo dell’autunno non sarebbe male consumarla un po’ di più. La zucca è ricca di vitamina A, zuccheri e potassio e contiene davvero poche calorie, solo 18 per 100 gr. Ha proprietà depurative e un’azione anti ossidante ed è indicata come un’ottimo ricostituente. Ne esistono diverse varietà ma per fare questa vellutata ho usato quella mantovana che è particolarmente dolce e farinosa. Insomma! cominciamo a lavarci le mani e passiamo subito all’opera. Sono certa che ve ne innamorerete!

Vellutata di zucca, zenzero e lenticchie rosse

By 31 Agosto 2014

  • Prep Time : 20 minutes
  • Cook Time : 20 minutes

Ingredients

Instructions

Tritare la cipolla e farla stufare col 4 cucchiai di olio e un po' di acqua. Quando sarà ammorbidita, unire la zucca a pezzi piccoli, le lenticchie precedentemente lavate sott'acqua corrente e far cuocere per circa mezz'ora. Quando sarà cotta e morbida, frullarla col mini pimer a immersione. A fine cottura, grattugiare lo zenzero, prenderne la polpa con le mani pulite e strizzarne un po' di succo di zenzero. Farlo gradualmente e mescolare bene. Prima di aggiungerne altro verificare che non sia troppo. Completare il piatto regolandolo di sale, olio e pepe.

Print
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.