Pizza lievitata due volte

Nonnacurcuma- La natura in tavola

Pizza lievitata due volte

Vi state chiedendo dov’è la mozzarella? La verità è che sono riuscita a fotografarla prima di infornarla e che appena tirata fuori c’erano sette boccucce affamate che l’hanno divorata alla velocità della luce. Fare una foto alla pizza fumante con la mozzarella sarebbe stato davvero complicato. E così, questa volta, dovrete accontentarvi e lavorare con l’immaginazione! Di solito, per farla, prendo la farina dell’Antico Molino Rosso (non vengo assolutamente pagata per fare pubblicità a questo prodotto). Io la trovo davvero buona! E’ una miscela di farine macinate a pietra con il lievito madre già dentro. Sono selezionate e hanno la giusta quantità di glutine che la rendono morbida ma allo stesso tempo elastica e fragrante. La troverete, se vi interessa provarla, nei negozi biologici. Vi assicuro che è davvero buonissima!

Questa volta però, qui al mare di Ravenna, ho utilizzato una classica FARINA DI GRANO TENERO TIPO O. Anche il forno non è da sottovalutare! Nella cucina del Mercato Verde ne abbiamo uno che cuoce con la giusta umidità. A casa, se si scalda bene e si mette la teglia della pizza sulla base, si riesce ad ottenere una pizza ben cotta e allo stesso tempo non asciutta. Perché il tempo di permanenza in forno è inferiore. Bisogna stare molto attenti a non bruciarla però! Solitamente, per farcirla uso la scamorza perché si scioglie e non bagna la base.

Per fare una buona pizza in casa bastano pochi trucchetti e vi assicuro che rimarrete davvero stupiti!

Pizza lievitata due volte

By 21 Luglio 2014

  • Prep Time : 30 minutes
  • Cook Time : 2h 30 min

Ingredients

Instructions

Sciogliere il lievito secco nell'acqua tiepida e lasciar rinvenire qualche minuto. Impastare la farina con il lievito, l'acqua e il sale. L'impasto deve risultare liscio e morbido. Non deve appiccicarsi alle mani. Se dovesse risultare troppo molle, aggiungere un po' di farina e impastare bene. Far lievitare per circa 2 ore. Trascorso questo tempo, mettere l'olio sul fondo della teglia e stendere accuratamente l'impasto con le mani. Aggiungere la passata di pomodoro, l'origano, il sale e un po' di olio. Lasciar riposare per circa 15/20 minuti, intanto scaldare il forno mettendolo al massimo. Quando sarà pronto, infornare la pizza. Mettere una teglia direttamente sul fondo e l'altra sulla grata a metà altezza. Tenere per circa 10/15 minuti, tenendo sotto controllo la teglia che sta in basso. Sollevare il bordo per controllare che sia dorato. Quando sarà cotta la base della pizza che sta in basso, mettere la scamorza e invertire le due teglie. Ripetere l'operazione con l'altra pizza. Aspettare che la base sia cotta e poi mettere la scamorza.Togliere le due teglie quando la scamorza risulterà sciolta. Servire calda! Con una bella birretta fresca....

Print
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.