La pappa al pomodoro

Nonnacurcuma- La natura in tavola

 

pappa al pomodoro

Chi non ricorda la famosa canzone di Rita Pavone? “Viva la pappapappa col popopopopopopomodoro “. Io la canticchiavo sempre da piccola e a volte anche adesso lo faccio. E quanto mi piace la pappa al pomodoro! Non so se per colpa della canzone o perché le minestre le adoro in tutte le salse ma se fosse per me la farei tutti i giorni. Trovo che la pappa al pomodoro abbia un qualcosa di consolatorio. E può diventare un’occasione per smaltire il famoso pane raffermo che non sappiamo mai dove mettere ma che non vogliamo buttare. Oltretutto è un piatto che si fa in brevissimo tempo e i più piccoli si leccheranno davvero i baffi!

Allora cosa aspettate a farla? Non ci vuole davvero niente e sono certa che avrete già in casa ciò che vi occorre! Basta avere della buona  POLPA DI POMODORO, anche se ci vorrebbero dei pomodori freschi, ma in questo periodo non sono saporiti perché non è la stagione giusta e allora una buona polpa di pomodoro li può sostituire tranquillamente.  BASILICO, OLIVE NERE e PANE RAFFERMO. Ed il gioco è fatto! La famosa pappa al pomodoro sarà sul vostro tavolo bella fumante per rendere felice i vostri bambini e anche i vostri palati. Si, perché anche gli adulti sanno apprezzare questo piatto della tradizione toscana che io vi ho proposto con qualche variante.

La pappa al pomodoro

By 2 Febbraio 2015

  • Prep Time : 10 minutes
  • Cook Time : 20 minutes

Ingredients

Instructions

Far rosolare la cipolla con l'olio, aggiungere il pomodoro quando si comincia a sentire l'odore della cipolla cotta e allungare con dell'acqua. Far cuocere per circa 20 minuti e poi aggiungere il pane. Bisogna stare attenti che non attacchi, quindi, se è il caso, allungare con un goccino d'acqua. Quando il pane sarà sciolto, mettere nei piatti, aggiungere un goccino di olio, pepe e basilico e completare con le olivette taggiasche.

Print
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.