Chi sono

Nonnacurcuma- La natura in tavola

Nonnacurcuma

Quando si cresce mangiando cibi ricchi di sapore e cucinati sapientemente non si può che ritornare da dove si è partiti. Ed è proprio qui che sono approdata, all’interesse per una sana e buona alimentazione e a tutto ciò che gira intorno ad essa. Perché mangiare bene non basta! E neanche cucinare bene basta! Ciò che conta è l’approccio, la creatività e l’amore per l’impronta che si lascia nel gesto di cucinare, il resto viene da sé.

Sono al Mercato Verde da diversi anni, preparo ogni giorno piatti  con materia prima biologica e di alta qualità e tengo corsi di cucina naturale perché le proprie conoscenze hanno più valore se si possono condividere.

L’interesse per questo mondo mi ha portata a studiare presso: “La sana gola” prendendo l’attestato di “Guida nella terapia alimenta”, un corso che mi ha aperto tutta una nuova visuale sul mondo dell’alimentazione. Ma quando si apre il vaso di Pandora è difficile richiuderlo e così ho partecipato al corso professionale di “Cucina Macromediterranea”, organizzato dall’associazione “La grande via”, fondata dal Professore Franco Berrino.

Quando non lavoro, faccio la mamma e trascino, nel tempo libero, la mia famiglia per mostre, musei, castelli e palazzi antichi. Ah! dimenticavo di dirvi che amo l’arte e sono laureata in storia dell’arte. Nonostante ciò però non vengo presa sul serio dalla mia famiglia di origine che mi chiama “Linea Verde!”. Da buoni meridionali sostengono che più biologico dell’orto di famiglia, che saccheggio ogni volta che vado a trovarli, non c’è nulla! Intanto sono riuscita a far bere la tisana di zenzero e la zuppetta di miso anche al mio papà che ha 84 anni!

Lo scopo di questo blog?  E’ quello di far avvicinare, chi lo desidera, alla cucina naturale e l’utilizzo di ingredienti antichi, di alto valore nutrizionale, ormai poco conosciuti. Di favorire un comportamento virtuoso e rispettoso della salute e dell’ambiente che passa anche attraverso le nostre scelte e da ciò che viene messo in tavola. Lo scopo personale, invece, è quello di riuscire a far mangiare la zucca  a mio marito!

 

N.B. I contenuti di questo blog sono proprietà intellettuale dell’autrice, se volete sapere cosa dice la legge in materia vi consiglio questo articolo davvero esaustivo. La riproduzione di testi e immagini è concessa solamente  previa autorizzazione dell’autrice, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.