Cavolfiore con mandorle e uvetta

Nonnacurcuma- La natura in tavola

Cavolfiore

Il cavolfiore con mandorle e uvetta è un contorno davvero facile, sfizioso e di sicuro effetto! Per fare questo cavolfiore con le mandorle e le uvette occorre solo il tempo della cottura del cavolfiore ed è fatta. E’ un piatto davvero meraviglioso perchè non solo contiene tre degli ingredienti che fanno molto bene alla salute perchè pieni di proprietà nutritive ma il loro abbinamento è tutto da scoprire. IL CAVOLFIORE è un ortaggio ricco di vitamine e minerali, ottimo per rafforzare le difese immunitarie in vista dell’inverno. LE MANDORLE e LE UVETTE  sono due meravigliosi ingredienti che arricchiscono questo contorno dandogli gusto e nobilitandolo dal punto di vista della presentazione. Il cavolfiore con mandorle e uvetta è un ottimo contorno da fare quando si è un po’ giù di corda perchè le mandorle sono un ottimo energizzante e pare che le sue proprietà benefiche influiscano positivamente sul buon umore. – Il passaggio dal sapore importante del cavolfiore al dolce dell’uvetta presa sotto i denti per poi trovarsi ancora i pezzettini di mandorle rendono questo piatto armonioso e pieno di contrasti sia al gusto che alla consistenza. – Ma la cosa che conquista, oltre al sapore, è proprio la consistenza dei suoi ingredienti! Mangiando questo contorno si passa dalla morbidezza del cavolfiore ai pezzettini di mandorla croccanti sotto i denti per poi trovare l’uvetta dalla sua consistenza morbida e un po’ gommosa. Tutti questi passaggi lasciano sul palato un senso di soddisfazione e appagamento. Tutto ciò in meno di mezz’ora! Allora, secondo me, se avete un’occasione speciale come una cenetta romantica, un ospite importante o semplicemente voglia di coccolarvi, questo è proprio il piatto giusto. Non rimane altro che creare l’occasione giusta ed è fatta.

Cavolfiore con mandorle e uvetta

By 1 Ottobre 2014

  • Prep Time : 10 minutes
  • Cook Time : 30 minutes

Ingredients

Instructions

Pulire il cavolfiore e separare i cespuglietti dal tronco. Lavarlo e lessarlo in acqua salata. Intanto che il cavolfiore cuoce, tritare la cipolla e farla andare in padella con olio e un goccino d'acqua. Quando l'acqua sarà evaporata, la cipolla ammorbidita ed il cavolfiore cotto ma non spappolato e neanche al dente ma ancora integro, unirlo alla cipolla e fare insaporire. Quando il cavolfiore sarà ben condito aggiungere l'uvetta precedentemente ammollata nell'acqua e strizzata, le mandorle tritate grossolanamente al coltello, il prezzemolo e lo zafferano. Amalgamare bene e servire tiepido. Per la presentazione si può utilizzare un coppapasta (formina tonda di 10 cm di diametro). Adagiare il coppapasta sul piatto, riempirlo col cavolfiore, schiacchiare delicatamente, livellare con la forchetta ed estrarre delicatamente il coppapasta. Rimarrà la forma tonda e si può aggiungere un po' di uvetta e mandorle per decorare.

Print
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.